Post

Visualizzazione dei post da 2009

Pupazzi pazzi

Immagine

Io speriamo che me la cavo!

Immagine
Gut Natal!

Minnona in the snow bis

Calabrone innevato

Let it snow!

Immagine

...

Casualità o destino?

Ma oggi mi sono chiesta cosa sarebbe successo se avessi premuto l'accelleratore e non il freno.
Omicidio colposo? .....mmmh forse preterintenzionale....ma chi lo sà...

Il ciuco ciuco!

Apatia persistente

...

Natale o NON Natale?

Quando non hai voglia e ti manca quella scintilla. Come fare per farsi "venire" lo spirito natalizio??? Dovrei leggere a Christmas Carol di Dickens (o guardarmi il film) forse...oppure se avete suggerimenti fate sapere.

Shopping time

Immagine

♥___♥

Missing U my sweet mouse!
Fortunately I will see U tonight!

Immagine

Non cambia niente

Neanche le lacrime bastano più...

MUuuuuH!?! La mia creazione: sono famosa! :O

Immagine
On. Nicola MolteniSen. Roberto Castelli

Hello Panda!

Immagine
Sbaaaaaaaaav!!!!!!!

Eppi birsdei tu mi!

Immagine

Luna nuova

Immagine
Mmmmh! Moltissimo delusissima!
Uf!
Non andate a vederlo. Forse troppa aspettativa non è bene. Mi ha deluso tantissimo. Era troppo tempo che facevo il conutdown un po' come Harry Potter e il principe mezzosangue!
Come consolazione mi sa che mi releggerò la saga o quantomeno Breaking Dawn.Edit a posteriori: rivedendolo in dvd più volte l'ho apprezzato molto di più.

Paradosso del gatto imburrato

Immagine
Le due leggi alla base di questo paradosso sono: Un gatto cade sempre sulle zampe (e mai sulla schiena);Una fetta di pane imburrata cade sempre dalla parte del burro (derivata dalla Legge di Murphy);Assunte queste due leggi come valide, basterebbe prendere un gatto e legare una fetta di pane imburrato sul suo dorso.Lasciando il gatto da un'altezza ipoteticamente infinita, il gatto tenderebbe ad atterrare sulle zampe, mentre la fetta di pane imburrato tenderebbe a cadere dalla parte del burro; si creerà quindi un moto perpetuo in cui sia il gatto sia la fetta di pane continueranno a ruotare all'infinito.Se invece il gatto venisse fatto cadere da un'altezza finita, per la stessa ragione sarebbe impossibile che toccasse terra sulle zampe o sulla schiena, e quindi rimarrebbe a mezz'aria, opponendosi alla forza di gravità.

Una chiamata alla debolezza

non abbiamo la presunzione di voler cambiare ciò che ci circonda, e non proviamo il desiderio di far parte di qualcosa,qualsiasi cosa.
lasciamo che gli eventi ci scorrano addosso con la rassegnazione di chi non può contrastare i propri nemici neppure con la volontà.
non abbiamo paura di morire.
abbiamo la certezza di camminare sulle sabbie della vita senza una meta e senza lasciare alcuna traccia dietro di noi.
ma questa consapevolezza, anziché rendere il cammino più agevole, acuisce la fatica di muovere un piccolo passo dietro l'altro.
tutto attorno a noi è vuoto.
vuoto come il pesante guscio della nostra stessa inutilità, che ci opprime e ci rallenta, ma che ogni giorno trasciniamo con noi, rassicurati dal suo peso e confortati dalla sua presenza.
tutto attorno a noi è un gioco.
uno stupido gioco al quale non abbiamo chiesto di partecipare e del quale è impossibile comprendere le regole, ma che continuiamo a giocare ogni giorno pur intuendo di avere già perduto.
perché siamo echi in una …

Mi ♥ U

Immagine

Pezzo a pezzo

Immagine
Ecco.
Oggi c'è stato un altro momento importante nella mia vita.

Forse riuscirò un pochino a dormire di più la notte. Forse...

Beccaccino in technicolor!

Immagine
Che dire! Film strabiliante!
A tratti esilarante, a tratti molto triste (lacrimucce a go go!).
Non voglio aggiungere particolari e spoiler. Bisogna assolutamente vederlo!
Intanto gustatevi la mia selezione di immagini. ^___^

Meeeooooow!

Il gatto

Vieni, mio bel gatto, sul mio cuore innamorato;
trattieni le unghie della zampa,
e lasciami sprofondare nei tuoi begli occhi striati
di metallo e d'agata.
Quando le dita indugiano ad accarezzare
la tua testa e il dorso elastico
e la mano s'inebria del piacere di palpare
il tuo corpo elettrico,
vedo la mia donna in spirito. Il suo sguardo
come il tuo, amabile bestia,
profondo e freddo, taglia e fende come un dardo,
e, dai piedi fino alla testa,
un'aria sottile, un minaccioso profumo
circolano attorno al suo corpo bruno.

Charles Baudelaire

I ♥ BOB

Immagine

La giusta prospettiva

Forse tutti i pezzi di puzzle si stanno reincastrando e mettendo al loro posto.
^___^
Risalire, piano piano, la china...e dare il giusto valore e la giusta priorità alle cose: senza farsi troppe seghe mentali.

Difficile a farsi più che a dirsi. Ma almeno ci sto provando. :O

Pet Society Cosplay

Immagine

Attenti voiiii!

Immagine

Il grande cocomero

Immagine
Streghe streghette fantasmi ululanti
questa è la notte delle zucche ridenti
dei maghi dei gnomi dei mostri dei trol
delle fate del bosco e dei lupi del nord.
Il mondo magico stasera è in festa
tra poco nel parco arriva l'orchestra,
composta da scheletri e lupi mannari
con 3 sanguisuga e 4 templari.
Mago Merlino per l'occasione
ha acquistato un gran calderone
e prepara pozioni filanti
da regalare a tutti i presenti.
La maga Spighetta ha fatto un intruglio
colore vermiglio al gusto di miglio.
Il conte Dracula invece per sbaglio
ha messo candele che sanno di aglio
così ha allarmato tutti i vampiri
che sono scappati dai cugini fachiri.
Poi a mezzanotte hanno fatto un falò
cantato canzoni dal gusto retrò.
E mentre ballavano salsa e merengue
hanno lanciato saetta splendente,
e quando il sole ha fatto capolino
dopo aver fatto un grande inchino
sono ripartiti per il mondo fatato
lasciando il prato un pò bruciacchiato.

CITE 6

"Non permettere mai che il tuo senso morale ti impedisca di fare ciò che è giusto"
Isaac Asimov

CITE 5

Gli idioti sono una saggia istituzione della natura che permette agli stupidi di ritenersi intelligenti.
Orson Welles

Capodanno Celtico 24 ottobre -->31 ottobre 2009

Immagine
Tutti i testi sono estratti da www.capodannoceltico.com
BENVENUTI A SAMHAIN - Gli albori di MilanoTorna, scandito dall’antico calendario celtico, nei giorni magici dell’incontro tra i mondi quando il tempo genera l’anno nuovo, “Samhain”. Torna e nuovamente Milano s’appresta a celebrarlo con un turbinio di musiche, balli, suggestioni e sapori lungo i tre giorni di spettacoli e rievocazioni del “Capodanno Celtico e con un fitto calendario d’iniziative culturali interdisciplinari – conferenze, laboratori, esposizione - volte a promuovere, attraverso una più efficace e divulgazione dei progressi della ricerca e delle nuove teorie scientifiche ed accademiche, la riscoperta di una parte ancora poco nota della storia della città, la storia della Milano e della Lombardia gola…

Psdr ON demand 16-17-18 ottobre 2009

Immagine
Non c'è molto da dire che già non ho detto e ridetto e ripetuto e hanno detto altri.
Nel mio forum ho trovato davvero dei veri amici e allo stesso tempo delle persone fantastiche.
Ragazzi vi voglio troppo bene!!
Le immagini parlano da sole:

Foto di Maurizio Pini e Luca Morandi